L' Uva Fragola

Uva Fragola: Descrizione e Sapore

Gli acini di uva fragola crescono in grappoli stretti e sono di dimensioni medie di forma da tonda a ovale. La buccia liscia matura da un rosa a un rosso intenso o viola e, quando matura, l' uva sviluppa una pellicola argentata, che è un rivestimento protettivo che impedisce all' uva di perdere umidità. La polpa traslucida è succosa e contiene pochi, piccoli semi, che sono commestibili.

L' uva fragola ha un sapore ricco con note dolci simili a bacche. Le sue viti hanno foglie verdi, spesse e profondamente lobate che in autunno diventano gialle.

Disponibilità stagionale dell' uva Fragola

Come la maggior parte delle viti, anche l' uva fragola matura in autunno.

Fatti sull' uva Fragola

L' Uva Fragola è un ibrido e fa parte del genere Vitis. Cresce su vigorose viti legnose che possono raggiungere anche i dodici metri di altezza. L' uva fragola è riconosciuta per la sua rusticità, vigore e sapore dolce simile a una bacca. Il termine "fragola" deriva dal frutto di bosco.
Queste uve erano in quantità limitate fino al 2011 quando è iniziata la produzione commerciale negli Stati Uniti e nel Regno Unito. La richiesta di nuovi aromi di uva ha contribuito alla diffusione di quest'uva che si è diffusa in tutto il mondo come uva da tavola per il suo sapore unico.

Valori nutrizionali

L' uva fragola è una buona fonte di vitamine C, A e K, vitamine del complesso B, potassio, rame, ferro e manganese.
Contiene anche antociani che fungono da antiossidanti benefici, offrendo proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Applicazioni e usi dell' Uva Fragola

L' uva fragola è più adatta per le preparazioni crude e viene spesso consumata fresca o utilizzata per i dessert. Quest' uva aromatizzata ai frutti di bosco può essere inclusa su taglieri di formaggi, taglieri di salumi, utilizzata su crostate e servita affettata con torte. Può anche essere aggiunta a macedonie, semifreddi e insalate con verdure amare o cotta in marmellate, gelatine e salse per maiale o pollo. Inoltre, può essere utilizzata per fare alcolici dal sapore dolce.
L' uva fragola si sposa bene con salmone o crostacei, prosciutto, gouda affumicato, brie, asparagi, olive, melone e cuscus. Si conserva fino a una settimana se conservata in un sacchetto di plastica perforato in frigorifero.

Informazioni etniche e culturali

In Italia, un uso tradizionale per quest' uva dolce è per fare una focaccia con l' uva. Viene chiamata come schiacciata con l' uva, ed è più in uso nelle città dell'Italia centrale della Toscana durante la stagione della vendemmia. C'è anche un vino siciliano ottenuto da questa uva chiamato fragolino, letteralmente "piccola fragola", che è un rosato frizzante. Questo vino è considerato solo in parte come vino in Italia in quanto è illegale venderlo con la denominazione "vino", non derivando dalla varietà di uva Vitis Vinifera. Comunque è prodotto in produzione limitata anche negli Stati Uniti. Un'azienda in Italia utilizza anche l' uva fragola come fragranza nei saponi fatti in casa.

Geografia e Storia dell' Uva Fragola

Si ritiene che l' uva di tipo fragola sia stata creata da una varietà italiana sconosciuta incrociata con l' uva Isabella, che è una varietà americana introdotta in Italia nel 1800. Nonostante il clima mediterraneo nativo, è resistente al freddo e ha dimostrato di crescere bene nei climi più freddi degli Stati Uniti e del Regno Unito, che ha iniziato la coltivazione all'inizio degli anni 2000. Oggi può essere trovata in quantità limitate nei mercati specializzati e negli orti domestici negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Italia.

Altre viti resistenti